Avvisi e Modulistica

Costituzione elenco di professionisti

Con determina dell’ USR lazio n. A00132 del 16 aprile 2018 è stata avviata la procedura per la costituzione di un elenco di professionisti, di cui all’art. 46, comma 1, del D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i., per l’affidamento, mediante successive procedure negoziate, di “SERVIZI DI RILIEVO TOPOGRAFICO” con corrispettivo di importo stimato inferiore a € 40.000. Visualizza la determina e la documentazione a corredo – A00132 del 18-04-2018

Manifestazione di Interesse

Con determina dell’ USR lazio n. A00102 del 21 marzo 2018 è stato pubblicato un bando per l’avvio di indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici di cui all’art. 46 comma 1 del D.lgs. n. 50/2016 (diseguito denominato “Codice”), come modificato dal D.lgs. 19 aprile 2017, n. 56, interessati a partecipare a procedure negoziate ex art. 36, comma 2, lettera b), e art. 95, comma 3, lett. b), del Codice, per l’affidamento degli incarichi di studi geologici in zone di instabilità e afferenti a n. 6 (sei) gruppi di interventi per un totale di n. 18 (diciotto) interventi relativi a lavori pubblici, con corrispettivo di importo stimato inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria di cui all’art. 35 del Codice

Convocazione Conferenza Regionale

La conferenza, prevista per il giorno 07/03/2018, ma non validamente costituitasi, è nuovamente convocata per il giorno 20 Marzo alle ore 10,00, presso la sede dell’Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma della Regione Lazio, via Cintia n. 87 – Rieti, per la medesima istanza.

Convocazione Conferenza Regionale

E’ convocata per il giorno 07 marzo 2018, alle ore 10,00, presso la sede dell’Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma della Regione Lazio, via Cintia n. 87 – Rieti, la seduta della Conferenza Regionale per l’esame dell’istanza dell’AZIENDA AGRICOLA SCIALANGA ANTONIO –  ID780 – “Richiesta di concessione attingimento acqua superficiale ai sensi dell’Ordinanza n. 13   del 09/01/2017 e s.m.i. del Commissario Straordinario per la Ricostruzione, Frazione San Lorenzo e Flaviano – località San Valentino – Amatrice” – DETERMINA_A000122_2018

Seduta pubblica per la procedura di affidamento dei servizi di architettura e ingegneria del Centro di Formazione Professionale di Amatrice.

Si comunica che alle ore 15 di giovedì 08/02/2018 presso la sala riunioni della sede dell’Ufficio Speciale Ricostruzione della Regione Lazio sito a Rieti – Via Cintia n.87, si terrà la prima seduta pubblica con apertura e valutazione della documentazione amministrativa relativa alla procedura di affidamento dei servizi di architettura e ingegneria del Centro di Formazione Professionale di Amatrice.
Le successive sedute pubbliche avranno luogo presso la medesima sede nei seguenti giorni:
venerdì 09/02/2018 ore 9:30
lunedì 12/02/2018 ore 9:30

Convocazione Conferenza Regionale

E’ convocata per il giorno 30 novembre 2017, alle ore 10,30, presso la sede dell’Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma della Regione Lazio, via Cintia n. 87 – Rieti, la prima riunione della Conferenza per la seguente istanza: ID 626 FRATELLI PETRUCCI S.R.L. – “Richiesta di contributo per interventi di riparazione, ripristino o ricostruzione di immobili ad uso produttivo, distrutti o danneggiati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi ai sensi dell’Ordinanza n. 13 del 09/01/2017 e s.m.i. del Commissario Straordinario per la Ricostruzione”.

Chiusura Ufficio Speciale Ricostruzione – Sede di Rieti

Si comunica che in occasione della festività patronale di Santa Barbara, lunedì 4 dicembre 2017  l’ufficio ricostruzione (sede di Rieti) resterà chiuso.

Note agli Ordini professionali

Al fine di velocizzare le attività istruttorie per le istanze di richiesta di contributo per la ricostruzione, sono state inviate agli ordini professionali delle note con indicazioni e modulistica in merito a titolo edilizio e conformità urbanistica ed autorizzazione sismica, scaricabili dai rispettivi link.

Calendario di incontri finalizzati alla partecipazione al processo di perimetrazione dei centri e nuclei di particolare interesse per le frazioni del comune di Accumoli .

Il Comune di Accumoli rende noto che, a seguito della presentazione delle perimetrazioni provvisorie di cui la Regione ha preso atto con Delibera di Giunta Regionale n.372 del 27.06.2017, si ritiene opportuno svolgere una serie di incontri con gli abitanti di Accumoli e delle varie frazioni che contengono un’area perimetrata per illustrare le perimetrazioni proposte, modalità di presentazione delle osservazioni e dare informazioni riguardo al processo di approvazione definitiva degli stessi. Gli incontri relativi alle perimetrazioni per le singole frazioni con il Comune e l’Ufficio Speciale saranno eseguiti presso la sede del C.O.C. di Accumoli – S.S. n.4 Salaria Km 141 + 600 con il calendario scaricabile qui.

Inserimento istanze nel sistema MUDE.

Da indicazioni ricevute dalla struttura Commissariale, si invitano i professionisti ad inserire nel sistema MUDE tutte le istanze relative alle Ordinanze 4-8, 13 e 19, anche ove non disponibili le relative opzioni, con le modalità indicate nel sistema delle FAQ del Commissario straordinario, nel testo della risposta di un ticket visualizzabile qui.

Calendario incontri con le frazioni del comune di Amatrice per informazioni su perimetrazioni.

Il Comune di Amatrice rende noto che, a seguito della presentazione delle prime perimetrazioni, si ritiene opportuno svolgere una serie di incontri con i frazionisti delle 40 frazioni che contengono una area perimetrata per illustrare le perimetrazioni proposte, le modalità di presentazione delle osservazioni e dare informazioni riguardo al processo di approvazione definitiva degli stessi.

Il calendario è scaricabile qui.

Proposta volontaria di individuazione dell‘aggregato edilizio

A seguito del protocollo d’intesa siglato da Regione Lazio, Provincia di Rieti, Ufficio Ricostruzione e Comuni del cratere laziale, è stato dato concreto inizio alla fase di ricostruzione prevedendo, nelle more delle perimetrazioni da parte della Regione all’interno delle quali si procederà tramite strumenti urbanistici attuativi, di consentire sin da ora la presentazione di proposte volontarie per l’individuazione degli aggregati edilizi, alle condizioni di cui al citato protocollo.

Per la presentazione delle domande, utilizza il modello scaricabile qui.